Torna alla homepage

Sagarana MADRE RIFUGIATA CON BAMBINO


Chinua Achebe


MADRE RIFUGIATA CON BAMBINO



 

Nessuna Madonna con Bambino poteva eguagliare 
quell'immagine di tenerezza di madre 
per un bambino che doveva dimenticare
 
L'aria era pesante di odori 
di diarrea di bambini non lavati 
con costole slavate e sederi prosciugati 
in lotta con passi affaticati dietro vuoti ventri rigonfi. 
Molte lì hanno da tempo cessato 
di preoccuparsi, ma non quella madre, 
che manteneva tra i denti un sorriso spettrale, 
e negli occhi il fantasma dell'orgoglio materno 
mentre gli pettinava i capelli rugginosi 
rimasti sul cranio, e poi, 
solo negli occhi cantando, iniziò 
a ripartirli adagio... In un'altra vita 
questo sarebbe stato un piccolo atto quotidiano 
privo di importanza tra colazione e scuola: 
ora lei lo faceva come ponendo fiori 
sulla minuscola tomba di un bambino.






Poesia tratta da Christmas in Biafra and other poems, 1971




Chinua Achebe

Albert Chinualumogu Achebe, soprannominato Chinua (Ogidi, 16 novembre 1930 Boston, 22 marzo 2013), stato uno scrittore, saggista, critico letterario e poeta nigeriano. Viene considerato il padre della letteratura africana moderna in lingua inglese. Il suo capolavoro, Il crollo (Things Fall Apart, 1958) una pietra miliare del genere; viene studiato nelle scuole di numerosi paesi africani ed stato tradotto in oltre 50 lingue. Gran parte dell'opera di Achebe incentrata sulla denuncia della catastrofe culturale portata in Nigeria prima dal colonialismo e poi dai regimi corrotti succedutisi dopo l'indipendenza.





    Torna alla homepage copertina I Saggi La Narrativa La Poesia Vento Nuovo Nuovi Libri