Torna alla homepage

Sagarana STORIELLE DEL VENTO


Federico Garcia Lorca


STORIELLE DEL VENTO



 

Il vento calava rosso
 
Il vento calava rosso
dalla collina incendiata
e diventava verde, verde
lungo il fiume.
Poi diventerà violetto,
giallo e …
sarà sui seminati
un arcobaleno teso.
 
 
Il vento fermo
 
Vento fermo.
Il sole in alto.
In basso
le tremanti alghe
dei pioppi.
E il mio cuore
tremulo.
 
Vento tranquillo
alle cinque della sera.
Senza uccelli.
 
 
La brezza
 
La brezza
è ondulata
come i capelli
di alcune ragazze.
Come i piccoli mari
di certe antiche mappe.
La brezza
Sgorga come l’acqua
e sfocia
– come un balsamo bianco –
nei valichi,
e sviene
sbattendo contro il duro
della montagna.






Tratte da Poesie Libro de Poemas, Suites , a cura di Claudio Rendina. Newton Compton editori. Sesta edizione: Gennaio 2011.




Federico Garcia Lorca
Federico Garcia Lorca




    Torna alla homepage copertina I Saggi La Narrativa La Poesia Vento Nuovo Nuovi Libri