L'ORIZZONTE DEI SOGNI

Patrizia Gori




Ti chiedo:
vuoi pitturare un tramonto con me?
Fuori il sole tinge di rosso nuvole e cielo.
Mi guardi stupito ma non domandi
se sia pazza per davvero.
Abbasso lo sguardo,
so che non dovrei disturbarti quando scrivi.
Per scusarmi, ti offro un tè.
Lo sorseggiamo in silenzio,
chissà dove corrono i tuoi perché!
A me basta questo:
il calore del tuo braccio
che sfiora inavvertitamente il mio.
Vorrei parlarti
ma riprendi a scrivere
e quando sei stanco, accendi la TV.
Nella notte silente
lascio il letto dove dormi sogni
in apparenza tranquilli.
Mi rifugio in cucina
cercando.
Un sorriso, anche sgualcito,
là dove appendo il grembiule.
Un pizzico di pace,
dentro il barattolo giallo dello zucchero.
Non trovo sorrisi, né pace
né colori per pitturare un tramonto.
Solo la tazza che hai dimenticato sul tavolo.
Dove poggi le labbra
indelebile
il sapore di te.





Patrizia Gori nata a Lucca nel 1965, docente nelle scuole superiori per circa 9 anni, oggi impiegata in un ente pubblico. Ama viaggiare e leggere. Scrive da sempre, prosa e poesia. Ha frequentato corsi di narrativa tenuti dal prof. Julio Monteiro Martins e il Master in Scrittura Creativa organizzato dalla Scuola Sagarana. In questi anni ha ottenuto riconoscimenti quali:
  • Concorso letterario "Racconti d'estate 1999": pubblicazione sul quotidiano La Provincia Pavese del racconto "Innamorarsi in Piazza Ducale";
  • Premio letterario "Ideadonna 2002": segnalazione con pubblicazione su antologia del racconto "La zia Lina";
  • Premio Nazionale di Poesia Giancarlo Galliani 2004: segnalazione con pubblicazione su antologia della lirica "Sulla soglia";
  • Premio Nazionale di Poesia Giancarlo Galliani 2006: premio speciale della giuria con pubblicazione su antologia della lirica "L'orizzonte dei sogni".
Nel corso degli ultimi due anni, alcune sue poesie sono state selezionate per la pubblicazione su antologie legate a concorsi letterari. Ha pubblicato la raccolta poetica dal titolo "L'orizzonte dei sogni" (Montedit Editrice) a seguito del Concorso Internazionale "Olympia Montegrotto Terme 2008" con la lirica "Eterna primavera, quinta classificata.

        Precedente       Copertina